NATREG – Development and Planning with Nature

Il Progetto NATREG si pone come principale obiettivo esaminare e promuovere il patrimonio delle aree protette, anche tramite una valutazione economica delle potenzialità di tali zone, al fine di accompagnare la crescita sostenibile dei territori protetti e dell’intera regione.

Il progetto mira, in particolare a:

  • sviluppare una strategia comune per la gestione integrata delle aree protette attraverso un network transnazionale e multidisciplinare, al fine di preservare gli equilibri ecologici e naturali, ma senza per questo compromettere le opportunità di crescita e sviluppo delle aree circostanti;
  • rafforzare, attraverso azioni di “capacity builiding”, le competenze, relative alla gestione integrata e dei processi di “governance” locale, dei portatori di interesse e dei tecnici che operano all’interno delle aree protette o nelle adiacenze;
  • declinare a livello locale le raccomandazioni derivanti dalla strategia comune per la gestione integrata delle aree protette nelle diverse aree target di progetto, attraverso la predisposizione o revisione dei specifici piani di gestione esistenti e tramite processi “bottom-up”, di consultazione degli operatori e amministrazioni locali;
  • promuovere il concetto di “capitale naturale” delle aree protette inteso come fattore di sviluppo – e non di ostacolo – per la crescita sostenibile del territorio, nonché facilitare una maggiore condivisione e partecipazione pubblica nella gestione delle aree protette.

Coordinamento: Matelda Reho, Francesco Musco, Domenico Patassini
Gruppo di Lavoro: Alberto Bortoluzzi, Nicola Boscolo, Davide Ferro, Elena Gissi, Gianluca Ponte
Committente: Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po– European Commission – South East Europe 2007-2013
Periodo: Dicembre 2009– Luglio 2010
Budget: 51,500 €uro

Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone