Infrastrutture verdi per la mitigazione dell’effetto isola di calore

Il progetto si è sviluppato mediante un lavoro congiunto tra Università, Pubblica Amministrazione e Aziende operanti nel settore del verde e delle pavimentazioni pubbliche, al fine d’identificare tecniche e prodotti utili alla mitigazione della città alle ondate di calore, e adattare i territori urbani agli effetti derivanti dai cambiamenti climatici.
La prima parte del lavoro si è concentrato nello sviluppo di tecniche d’analisi mediante Remote Sensing, vagliando dati LiDAR o Ortofoto ad altissima risoluzione. Questo ha permesso di acquire nuove informazioni territoriali come:

  • altezza degli elementi territoriali (quali edifici, alberature e pendenze delle superfici)
  • Sky View Factor
  • incidenza solare
  • atlante digitale delle superfici (georeferenziazione di elementi permeabili e impermeabili)

Le tecniche di analisi identificate sono state poi impiegate nel Progetto EuropeoDeveloping mitigation and risk prevention and management strategies concerning the urban heat island (UHI) phenomenondel Programma europeo Central Europe.

La procedura d’analisi prodotta e le informazioni ambientali acquisite facilitano l’individuazione delle aree urbane soggette a surriscaldamento, contribuendo così alla definizione di una migliore strategia di adattamento.

Ricercatore
Denis Maragno

Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone