Research by Design

Il “Research by Design” è un tipo di ricerca specifica impegnata a sostenere la progettazione strategica, lo sviluppo di prodotti, servizi e programmi, condotta utilizzando mezzi e supporti non abitualmente considerati dalla ricerca scientifica tradizionale.
Questo metodo ricorre a diversi approcci: muovendo la ricerca da punti di vista inusuali, per esempio considerando una visione etnografica del territorio, oppure coinvolgendo attori normalmente ignorati, con l’invito alla partecipazione attiva della comunità, o ancora facendo dell’immersione sul campo un elemento chiave della ricerca permettendo così di scovare quei fattori contestuali e ambientali che danno forma alla ricerca e condizionano la metodologia stessa della ricerca. Il punto cruciale di questo tipo di ricerca è il ricorrere a supporti non convenzionali, come audio, video e fotografie, mappe georeferenziate, mappe concettuali o disegni, che vengono poi tradotti in formati accessibili e fruibili a tutti gli attori della ricerca.
Il “Research by Design” è un metodo nuovo per esplorare, spazializzare e visualizzare concetti e per rendere più comprensibili le attuali transizioni in materia di pianificazione urbana. Infatti la pianificazione del territorio lotta per tenere il passo con i cambiamenti sempre più veloci della società e di quelli climatici: proprio per questo motivo c’è bisogno di trovare modi diversi di rapportarsi alla ricerca e d’immaginare visioni future di nuove realtà spaziali.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone