TER.R.E. TERritory, eneRgy & Employment

Il progetto TERRlocandina A1E – TERritory, eneRgy & Employment – è un progetto finanziato dal Comunità Europea nell’ambito del programma di cooperazione transnazionale South East Europe 2007-2013. L’obiettivo del progetto era quello di dimostrare che l’uso integrato delle risorse endogene locali, in relazione alla produzione di energia da fonti rinnovabili, può diventare l’occasione per uno sviluppo sostenibile dei territori. Il progetto inoltre voleva mostrare come si possano creare in questo modo delle opportunità occupazionali in zone d’Europa meno sviluppate o considerate marginali. In modo tale da promuovere specifici percorsi di crescita e sviluppo, basati su un corretto utilizzo delle risorse locali.

Il progetto TERRE ha cercato, pertanto, di determinare effetti positivi a lungo termine sulle politiche energetiche locali, che possano permettere il superamento di ostacoli ideologici nei confronti di investimenti nel campo energetico. Attraverso un approccio multisettoriale, il progetto promuove la tutela dell’ambiente, del paesaggio, e le esigenze sociali della popolazione, come l’equa ridistribuzione delle risorse.

Il progetto TERRE ha coinvolto 12 partner, distribuiti in 9 paesi del Sud-Est Europa con un alto potenziale dato dalla disponibilità di risorse naturali e derivate.

Per maggiori informazioni visita il sito www.terre-project.eu

Coordinamento: Elena Gissi
Gruppo di lavoro: Francesco Musco, Giulia Lucertini, Mattias Gaglio, Vito Garramone
Committente: European Commission – South East Europe 2007-2013
Durata: Dicembre 2012 – Novembre 2014
Budget: 188,000 €uro

Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone